il processo dell'era digitale, il processo senza carta

digitalizzazione democratica

L’evento illustra la storia dell’innovazione tecnologica nel processo civile e dei cambiamenti che ha determinato nella gestione dei rapporti tra le parti del giudizio, con focus finale sulle nuove prospettive future. Nel corso della conferenza si alterneranno sul palco Magistrati e Avvocati che racconteranno le esperienze e le aspettative legate alla tecnologia nelle professioni legali.

Interviste e rielaborazione dei quattro momenti che hanno definito il processo civile nell’era tecnologica:

          • Dicembre 2006: il primo deposito a valore legale di un atto
          • Giugno 2009: avvio delle comunicazioni telematiche
          • Giugno 2014: obbligatorieta’ del processo civile telematico
          • Oggi, novembre 2019: nuove frontiere e nuove sfide tecnologiche

Intervengono per Giustizia il Dott. Roberto Bichi (Presidente del Tribunale di Milano), Dott. Cesare de Sapia (Presidente del Tribunale di Bergamo), Dott. Enrico Consolandi (Magistrato, V sezione Civile del Tribunale di Milano, già Magrif del Tribunale di Milano), Dott. Pietro Martello (Magistrato, già Presidente della Sezione Lavoro del Tribunale di Milano). Intervengono per il Foro l’Avv. Daniela Muradore (Avvocato in Milano, Commissione IA e Processo Telematico), Avv. Riccardo Rusconi, Avvocato in Milano, sperimentatore PCT), Avv. Giuseppe Vaciago (Avvocato in Milano, docente di informatica giuridica presso l’Università degli Studi dell’Insubria), Avv. Andrea Del Corno (Consiglio Ordine Avvocati Milano e coordinatore Commissione IA e Processo Telematico). Modera gli interventi ed intervista i relatori il Dott. Carmelo Ferraro (Dirigente dell’Ordine degli Avvocati di Milano).

Quando
Luogo
Palazzo di Giustizia (Aula Magna)
Via Carlo Freguglia, 1