la comunicazione politica nell'era social

digitalizzazione democratica

Il dibattito si propone di offrire un breve sguardo storico sull’evoluzione della comunicazione in ambito politico negli ultimi venticinque anni e di come le nuove piattaforme digitali (social media in primis) consentano, anche attraverso lo strumento della profilazione degli utenti e delle loro abitudini e/o orientamenti, di modulare molto più velocemente e con maggiore precisione l’offerta politica in funzione di micro target e/o micro cluster. Rispetto a questo cambiamento come si collocano la politica classica e il patrimonio ideologico dei partiti? La conoscenza quasi immediata delle richieste degli elettori comporta un ampliamento del processo democratico oppure conduce a limitare la qualità e l’intensità del processo di sviluppo della proposta politica di quelle idee che non hanno riscontro nell’immediato? E infine il web writing deve necessariamente rivestire la forma del “hot text”, scrittura breve ed emotiva, con l’unico scopo di veicolare un messaggio finalizzato a intercettare e condizionare un sentiment già indagato o può mirare alla mobilitazione e al recruiting? Queste e altre riflessioni, che verranno proposte nell’incontro, hanno lo scopo di offrire strumenti di lettura nuovi per fare un passo in avanti senza riproporre, come soluzione, vecchi paradigmi politici, sociali e culturali.

Interverranno Dott. Gianni Bienintesi (CEO e Founder di Business Intelligence group, autore del saggio “Le Persone oltre i Numeri”), Andrea Del Corno (avvocato e consigliere dell’ordine degli Avvocati di Milano, segretario di Piattaforma Milano), Dott.ssa Laura Mastrobernardino (responsabile nazionale circoli e affiliazioni EPI, membro della segreteria di energie per l’Italia, responsabile relazioni esterne ERA, responsabile comunicazioni Fondazione Antoniana, COO O.M.T srl e CEO SI.PA), Dott.ssa Roberta Pizzocchera (Assessore all’Educazione e alle Politiche per l’infanzia, Servizi sociali, Servizi alla persona e all’integrazione socio sanitaria, Associazionismo, Politiche giovanili, alla famiglia, al reddito di cittadinanza e Rapporti con gli organi di partecipazione democratica).

Continua a leggere

Mille – Milano Liberale Europea
L’associazione Mille, Milano Liberale Europea, nasce nell’ottobre 2018 dietro iniziativa di Alberto Belli Paci e viene costituita come associazione nel giugno 2019.  Nel marzo 2018 Mille ha espresso alcuni candidati nelle votazioni di Piattaforma Milano, affermandosi nella coalizione vincente. Mille si propone come interlocutore nella vita politica cittadina di Milano per l’affermazione dei valori liberali e riformisti. Europei per la condivisione dei valori di integrazione europea, rispetto ai quali Milano gioca già un ruolo determinante che deve essere mantenuto e incrementato, che sono alla base di un processo di crescita della nostra città. Mille crede fortemente nei valori di una società libera, aperta e che si fondi su meritocrazia e capacità.

registrati
Quando
Venerdì 22
18:30 - 20:00
Luogo
Padiglione Visconti Teatro alla Scala
Via Tortona, 58