stanze del Silenzio e/o dei Culti: strumento di partecipazione delle Comunità alla vita istituzionale e politica

comunità e territorio

Proporre al pubblico il dispositivo “Stanza del Silenzio” e riflettere sulle sue potenzialità di strumento che permette alle Comunità Religiose/Migranti di rapportarsi alle Istituzioni e alle iniziative di trasformazione anche urbanistica delle città. Le “Stanze” possono collocarsi negli ospedali – assistenza spirituale per non cattolici e atei – nelle stazioni, negli aeroporti, nei quartieri delle città; la Stanza sarà poi obbligatoria alle Olimpiadi Invernali 2026 Milano Cortina.

Interverranno Pastora Daniela Di Carlo (Chiesa Valdese di Milano), Prof. Marianella Sclavi (sociologa ed etnografa urbana, collabora da sempre a progetti di risanamento dei quartieri in crisi), Prof. Vincenzo Pace (Presidente Gruppo Nazionale di Lavoro per la Stanza del Silenzio e/o dei Culti e sociologo Unipd), Prof. Maria Chiara Giorda (Fondazione Benvenuti in Italia e storica e antropologa delle religioni Unito). Modera Alessandro Bonardi (coordinatore Gruppo Nazionale di Lavoro per la Stanza del Silenzio e/o dei Culti).

Continua a leggere

Gruppo Nazionale di lavoro per la Stanza del Silenzio e/o dei Culti
Il Gruppo Nazionale di Lavoro per la «Stanza del Silenzio e/o dei Culti», Comitato di volontariato, nasce nel 2016 e si pone i seguenti obiettivi: promuovere la diffusione della «Stanza» presso tutte le Ausl italiane, nelle Università, nelle città, il miglioramento di iniziative dedicate all’Accoglienza di specificità culturali e religiose nelle Istituzioni Nel 2019 proponente e firmatario del patto di collaborazione per la promozione delle Stanze del Silenzio con il Comune di Milano

registrati
Quando
Venerdì 22
9:30 - 11:00
Luogo
Padiglione Visconti Teatro alla Scala
Via Tortona, 58